Capesante dorate

Difficoltà: media

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 20 minuti

Ingredienti per 4 persone

Noci e coralli di 8 capesante

50g di burro

20 g d farina

1 bicchiere di latte

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

Noce moscata

4 fettine di pancetta stesa

Olio extravergine di oliva

4 conchiglie vuote

Sale

Pepe

 

Tagliate a striscioline la pancetta e affettate sottilmente la noce (la parte bianca) dei molluschi. Tenete da parte il corallo (la parte rossa). Saltate quindi in padella, con poco olio, la pancetta, e, quando è croccante, aggiungete le fettine di noce, lasciando insaporire per 2 minuti; salate, pepate, mescolate un’ultima volta, quindi spegnete il fuoco.

Per la salsa: fate fondere in un pentolino una noce di burro, stemperatevi un cucchiaio di farina e, senza mai smettere di mescolare, aggiungete poco a poco un bicchiere di latte già caldo. Quando avrete ottenuto una salsa liscia e senza grumi, incorporatevi il tuorlo d’uovo e aromatizzatela con il prezzemolo tritato e un pizzico di noce moscata grattugiata.

Montate a neve l’albume dell’uovo e unite anch’esso alla salsa, mescolando dal basso verso l’alto, molto delicatamente, per non farlo smontare. Per finire, aggiungete le fettine di noce e la pancetta e mescolate nuovamente.

Suddividete la preparazione ottenuta nelle quattro conchiglie, aggiungete i coralli, irrorate questi ultimi con burro fuso e passate in forno già caldo a 200° C per 10 minuti, finché la superficie non risulterà leggermente dorata. Servite immediatamente.

Il vino

Servite con Trebbiano di Romagna ben freddo: il suo sapore fresco contrasta perfettamente con il carattere vellutato della preparazione.

Currency

Follow Us